Corso di Aggiornamento formazione per Dirigenti sulla sicurezza

Dettagli corso


Durata:
6h

Sede: Apice srl in Via Vighi, 72 Imola BO

Modalità di svolgimento: lezione frontale in aula o videoconferenza sincrona

Frequenza: minimo 90% monte ore

Normativa di riferimento: D.Lgs 81/08 e s.m.i. art 36 e 37 con rifermento ai contenuti dell’articolo 18 relativo agli obblighi dei Datori di Lavoro/Dirigente in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro e gli articoli 16 e 17 riguardati l’istituto della Delega di funzioni.

Prezzo di listino: € 95,00+iva

IL CORSO

Il corso riguarda l’aggiornamento del percorso di formazione necessario al lavoratore per essere confermato dal datore di lavoro come Dirigente in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro allo scopo di poter sovraintendere i processi e l’operatività pratica relativa allo svolgimento dei normali processi di Gestione e monitoraggio Rischi lavorativi comprendenti anche la gestione delle situazioni di Emergenza (Primo soccorso Sanitario e Lotta Antincendio). La recente evoluzione normativa relativa alla figura del Dirigente in materia di sicurezza ha ulteriormente ribadito e sottolineato l’importanza di tale figura in particolar modo in tutti quei contesti lavorativi in cui il Datore di Lavoro per tutta una serie di variabili organizzative non è in grado di garantire una supervisione diretta in merito alle attività lavorative ed ai rischi ad esso associate.

CONTENUTI

Come riportato dall’Accordo Stato-Regioni del 11 gennaio 2012 i contenuti relativo al corso di Aggiornamento Dirigenti sono i seguenti:

Modulo 1. Giuridico Normativo:
-Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
-Gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;
-Soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs 81/08 e s.m.i. : compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;
-Delega di funzioni (rif. Art.li 16 e 17 del D.Lgs 81/08 e s.m.i.);
-La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
-La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs 231/2001, e s.m.i.;
-I sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia;

Modulo 2. Gestione e Organizzazione della Sicurezza:
-Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (rif. Art 30, D.Lgs 81/08 e s.m.i).;
-Gestione della documentazione tecnico amministrativa;
-Obblighi connessi ai contratti d’appalto d’opera o di somministrazione;
-Organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione emergenze;
-Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell’art.18 del D.Lgs 81/08 e s.m.i.;
-Il ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione aziendale (rif. R.S.P.P./A.S.P.P.);

Modulo 3. Individuazione e Valutazione dei Rischi:
-Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
-Il rischio da stress lavoro-correlato;
-Il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale;
-Il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;
-Le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
-La considerazione degli infortuni mancati e delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti;
-I dispositivi di protezione individuale (rif. D.P.I.);
-La sorveglianza sanitaria;

MODULO 4. Comunicazione, Formazione e Consultazione dei Lavoratori:
-Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
-Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale;
-Tecniche della comunicazione;
-Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
-Consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
-Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti per la sicurezza;
-Svolgimento di un questionario di apprendimento per verificare il livello di apprendimento raggiunto.

OBIETTIVI

Aggiornare le competenze di base necessarie a comprendere le corrette modalità di svolgimento del ruolo del Dirigente in materia di Salute e Sicurezza all’interno di un contesto produttivo, tenendo conto soprattutto del mutare ed evolversi costante del quadro normativo di riferimento che fa capo al D.Lgs 81/08 e s.m.i.. Il corso in oggetto si concentra nella sua evoluzione nel mettere in evidenza diritti/doveri connessi alla figura del Dirigente anche attraverso lo studio casi reali e di sentenze giuridiche che hanno riguardato tale figura e le eventuali responsabilità in relazione a seguito di eventi infortunistici occorsi a lavoratori.

MATERIALE DIDATTICO

Fornito a tutti i partecipanti.

ATTESTATO DI FREQUENZA

A seguito della frequenza e superamento della valutazione finale, è previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione.

A CHI SI RIVOLGE

Lavoratori che devono essere nominati dal Datore di lavoro come e ricoprire il ruolo di Dirigente in materia di Salute e Sicurezza all’interno delle proprie aziende di assunzione

REQUISITI RICHIESTI

I lavoratori che vogliono iscriversi a questo corso devono aver già svolto la prima formazione/l’aggiornamento da Dirigente in materia di Salute e Sicurezza come richiesto dalle normative vigenti.

FREQUENZA DELL’AGGIORNAMENTO

Attualmente l’aggiornamento per tale tipologia di corso è previsto ogni 5 anni e ha una durata minima di 6 ore.

DATE IN CALENDARIO

Lista degli eventi in categoria da oggi nel futuro per 12 mesi

Rivolgiti ai nostri consulenti!

Chiama il 0542 628321

Dal Lunedì al Giovedì, dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30.
Venerdì dalle 8:30 alle 13:00

SCARICA QUA IL CALENDARIO CORSI 2024 

CONTATTACI SU WHATSAPP: 320 6927920